LA MACCHINA ORGANIZZATIVA VERSO L’ADUNATA DEGLI ALPINI – ana asti